.
Annunci online

supermanu05 [ blog altamente apota. ]
 




e va ora in onda su  BODRUMTV    - MEGADETH     train of consequences











cosa assolutamente importante per il visitatore:




SE PASSI DAL MIO BLOG HAI L'OBBLIGO DI LASCIARE UN COMMENTO.


(PUOI ANCHE SCRIVERE: IL TUO BLOG FA CAGARE.)




L'AUTORE DEL COMMENTO PIU' FANTASIOSO, O PIU' FANTASIOSAMENTE OFFENSIVO VINCERA' UNO STUPENDO TOSTAPANE ORIGINAL MONDIALCASA











per chi leggendo il mio blog sentisse il bisogno irrefrenabile di congratularsi o insultare il sottoscritto in privato,  il mio account msn è



bausetete@hotmail.it












IL MIO BLOG






IO



...visto che ginocchi fighi?




ECCO... IO STO QUI...






MA è QUASI PIù FACILE TROVARMI QUI...






DA RICORDARE COMUNQUE CHE:


il proprietario di questo blog è:

- 5o membro dell' A-team
- sostenitore della LAV
- nemico della coca cola
- insoddisfatto della conclusione di TWIN PEAKS
- aspirante storico professionista
- in lotta contro la kinder che ha sostitutito il testimonial vintage anni 80 con un lurido truzzetto sulle confezioni delle barrette al latte
- non è mai chic, solamente al limite qualche volta è un po' fashion
- il mio supereroe preferito è clint eastwood
- il futuro indiana jones
- fiero di essere veneto e moralmente inferiore

nonchè

INDISCUTIBILMENTE METALLARO

...e ha presenziato ai concerti di :

MERENDINE ATOMICHE  (2001- 2008)
EXTREMA  (2002- 2003- 2005)
LACUNA COIL  ( 2002- 2003- 2004- 2005)
METALLICA  ( 2003- 2004)
IRON MAIDEN  ( 2003- 2005)
MURDERDOLLS  ( 2003)
AUDIO SLAVE  ( 2003)
DREAM THEATRE  ( 2004- 2007)
BLACK LABEL SOCETY  ( 2005)
ANTHRAX  ( 2005- 2006)
DRAGONFORCE  (2005)
MOTLEY CRUE  ( 2005)
MEGADETH  ( 2005)
SEBASTIAN BACH  ( 2005)
SLAYER  ( 2005)
ARMORED SAINT  ( 2006)
DARK TRANQUILLITY  ( 2006- 2007)
DEATH ANGEL  ( 2006)
EXODUS  ( 2006)
THE GATHERING   ( 2006)
SINPHONY X  ( 2007)
ANATHEMA  ( 2007)
DMG  ( 2007)
BLIND GUARDIAN  ( 2007)
DIMMU BORGIR  ( 2007)
HEAVEN and HELL  ( 2007)
THE HAUNTED  ( 2007)
NODE  (2007)

...and much more!!








www.supermanu05.ilcannocchiale.it         

blog dal 9 settembre 2005












12 agosto 2007


amo la giulia!!





ore 3.00 arrivo a casa da in giro.
seratina tranquilla con i soliti amici : un po' di birre da vanni, poi una pizza all'happy day (che visto che le birre fanno schifo è comunemente ribattezzato happy gay... a qualcuno dovranno pure piacere quelle birre schifide). 
finito di mangiare si cazzeggia tranquilli: non avendo di meglio da fare andrea col coltello della pizza tenta di depilarmi un braccio,ma il coltello non taglia e così mi afferra i peli e li sega via a uno a uno.
intanto sempre seduti a tavola nel terrazzo della pizzerie io e nicola meditiamo di prender la tavola e buttarla giù dal terrazzo solo per vedere la faccia del cameriere della pizzeria.
fatto nulla di tutto ciò, salutati gli amici e torno a casa.
messa la punto in garage, 2 carezze al gatto e sosta sul divano.
cazzarola in bocca ho il saporaccio della birra mescolata con l'olio piccante che ho assaggiato (era una birra nera che faceva di per se schifo, ad allungarla con dell' olio rossiccio galleggiante ho fatto un esperimento scientifico) tiro fuori la crostata fatta da mia sorella coi fichi dell'orto e un bicchierone di tè.
ma prima telecomando e rapida passata sui canali.
rai2: bo sembrerebbe una fiction tipo incantesimo.no
rai1: (il tasto 1 del telecomando si è spaccato, così faccio 2 e poi meno 1) sembrerebbe andrea barbato.no
rai3: un film in bianco  e nero coi sottotitoli in francese. (direi proprio di) no
rete4: pubblicità
canale5: pubblicità
italia1: chuck norris che fa una televendita di una palestra da camera. (assolutamente) no
italia7: pubblicità erotiche.(son sempre le solite)no
la7: perry mason? (beh in mancanza di meglio, ma intanto)no
mtv: 4 zoccole che saltellano su e giù da una macchina in un video di rapper.no
antenna3: pubblicità erotica (minchia che tette se non ha il culo in proporzione le verrà la scogliosi).no
telealto: pubblicità dei mobili.no
altri anonimi canali: porno di serie C2, pubblicità, televendite

torno indietro, perry mason sta discutendo con un giudice, vediamo berlusconi se fa veder solo pubblicità...
canale5: ancora pubblicità...pentole AMC (le ho nella credenza, si stanno staccando i fondi da alcune)
rete4: 2 carabinieri col garand appostati vicino una camionetta. ma da dietro arriva una giulia bianca, salta fuori dal finestrino uno col mitra e spara.  cazzo i carabinieri son morti. e adesso?
tre giulia verdi della polizia lanciatissime dietro all'alfa bianca





mamma che figata le giulia verdi scassatissime della polizia degli anni 70.
lanciatissimi per la strada sbirri e delinquenti si inseguono, uno dei malviventi quasi si butta fuori dal finestrino mitra alla mano e spara contro i poliziotti, la prima volante arriva lunga sul tornate e viene passata dalle altre due (par di essere a monza) .
dal posto del passeggiero della seconda alfa verde oliva si affaccia un uomo in borghese con la P38 che spara contro l'auto bianca ma senza colpire il bersaglio.
un'altra sventagliata di mitra invece uccide il poliziotto alla guida che crolla sul volante mentre l'agente in giacca e cravatta di fianco in qualche modo frena e le altre due volanti devono a loro volta fermarsi in qualche modo.
fine dell'inseguimento.
c'è la pubblicità dei biscotti mulino bianco.
meglio che vada anche io in dispensa a vedere se c'è qualcosa di aperto (la crostata è finita)
prendo due pesche da mangiar tagliate e immerse nello zucchero,un paio di pacchetti di cracker doriano (forse c'erano già negli anni 70...) e un bicchierone di latte (mangiar leggero fa venire sonno).
ritorno in cucina, dove la tv è sempre accesa ed è finita la pubblicità.
adesso sullo schermo ci sta un po' di gentaglia in un palazzotto abbandonato,  mi giro per lavare le pesche quando sento un urlo, mi volto verso la tv e c'è un uomo col volto barbuto ( più plasticoso del copertone di un camion) che sta volando giù dalla finestra.
poi cambia immagine.
il poliziotto in borghese di prima, tutto incerottato sta nel suo ufficio coi suoi collaboratori e stanno torchiando il sospetto basista della banda (che ora scopro hanno derubato una banca lasciando 4 morti dietro gli sportelli) il basista nega. nega. poi ci ripensa.
si.
dice,
un tizio mi aveva chiesto informazioni, io per paura gliele ho date...
il commissario lo prende per il bavero della giacca
chi è? dove lo troviamo?
e l'altro
non lo so. è stata una donna che mi ha avvicinato, ero in un locale mi si è avvicinata poi,  siamo andati a casa mia e lei mi ha puntato un coltello e mi ha detto di aprire alla porta.  è entrato un uomo che mi ha puntato una pistola alla gola e ha preteso che gli dessi i codici della cassaforte
il commissario tira fuori una foto e il basista annuisce.
il toro. lo abbiamo ucciso stamattina. e la ragazza? in quale club l'hai trovata?
il basista viene portato via e il commissario guarda i due collaboratori barbuti e col giubbotto di pelle.
andiamo a vedere se troviamo sta ragazza. sentiamo che ha da dirci.
adesso la scena si sposta in un club. io mi risveglio dal torpore sonno+cibo: cazzarola che fighe le tipe del club.




la ragazza c'è e parla. dice quanto sa, o meglio parte di quanto sa e questo basta perchè la polizia faccia irruzione in uno dei covi dei banditi.
ma la ragazza paga con una coltellata mortale queste sue informazioni.
il film continua con altre sparatorie, inseguimenti e qualche morto qua e la. fino alla fine quando il commissario e i suoi riescono a bloccare i 3 banditi ancora liberi, questi sparano: gli agenti rispondono al fuoco e non rimane alcun superstite


fine.

come tutti gli amanti del genere avranno già capito, la storia l'ho inventata io adesso, ma non si discosta molto dalle storie di milano calibro 9, milano violenta, italia a mano armata e di tutti gli altri bellissimi films polizieschi italiani anni 70: quelli caratterizzati dalle alfa giulia verdi, dai poliziotti col mitra e dai delinquenti col grilletto facile.
a quel tempo e, anche oggi, i critici, le persone istruite e gli chic di casa nostra tirano su il naso e definiscono paccottiglia piccolo borghese, piccolo fascista , piccolo reazionario questi film dove abbondavano gli inseguimenti,  un certo tipo di violenza, effetti speciali plasticosi (effettivamente poteva averli fatti la pirelli) e donne quasi sempre con pochi vestiti addosso.
tutto questo è vero.
e allora?
chissenefrega.
cosa sarebbe meglio? i film di holliwood con girati con budgets multimilionari?
non mi piacciono.
le storie son sempre le stesse, il poliziotto onesto, una sorta di super uomo del livello di mosè e abramo messi insieme che combatte contro i colleghi corrotti che fanno comunella con la feccia. il colpo di scena finale, con la scoperta del "grande vecchio" che lavora nell'ombra,ormai è talmente scontato da essere la normale chiusura del film, a cui ovviamente va sommata 1 scena di sesso (più o meno sempre uguale) tra il buono e la ragazza in difficoltà che finiscono per innamorarsi dopo essersi salvati miracolosamente dall'esplosione che ha ucciso tutti i loro amici e parenti. la scena pre-finale è sempre la stessa, i due innamorati avvolti (anche in agosto)in coperte marroni a bere caffè bollente.
scena finale, i due, ora marito e moglie con 4 figli al cimitero a salutare i parenti morti.
a far da contorni ovviamente le pistole a proiettili intelligenti che riescono sempre a centrare il bersaglio e un camion di protossido d'idrogeno che casualmente passava di là (sarebbe bello vedere un film di keanu reeves ambientato a venezia a veder se fanno passar una gondola carica di idrogeno)
le storie ambientate a milano e roma ben diverse:  i protagonisti sono soggetti normali con limiti, difetti e senza l'infallibilità made in usa,  le trame sono semplici, e senza la pretenziosità dei films di bruce willis che in 1 ora e 30 minuti di tempo e con una 357 magnum riesce a sgominare una multinazionale del crimine trovando pure il tempo per un po' di sesso con sara jessika parker.
gli effetti speciali, tanto gommosi da sembrar sponsorizzati dalla goodyear sono comunque più realistici delle chevrolet che esplodono per una gomma forata o dei tir carichi di esplosivo che a tutte le ore sembrano percorrere le strade di los angeles.
e riguardo le donnine mezze nude ... il più delle volte le signorine di casa nostra che spesso giravano con jeans a zampa d'elefante e nient'altro addosso erano molto più sexy di una sandra bullok.
ai critici fanno schifo questi films? a me no.
anzi dirò di più.
amo questi film e il loro simbolo.

L'ALFA GIULIA.










un grazie al buon alberto hurricane che oltre a scrivere uno splendido blog mi passa anche una notazione storica di interesse non indifferente:  alcune Squadre Mobili avevano in dotazione una Giulia  con le catene affiancate davanti ai pneumatici anteriori per proteggerli dai proiettili e dai chiodi durante gli inseguimenti, faceva un casino bestiale quando girava ...




permalink | inviato da supermanu05 il 12/8/2007 alle 21:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


10 marzo 2007


aspettando step...




e così mentre ascolto il demo nuovo dei megadeth mi consolo dall'idea che dovrò lavorare anche domani pensando che finalmente arriva al cinema il seguito di tre metri sopra il cielo...   HO VOGLIA DI TE...

non vedo l'ora di vedere le nuove romantiche avventure della tipetta che torna sempre a casa nuda ma con un tovagliolo saldamente legato in testa e del suo amichetto con le gambe depilate...

l'ultima volta che l'ho visto piangevo dalle risate...

e mentre aspettiamo... qualche commento celebre ricordo di  tre metri sopra il cielo... visto sul divano insieme con mia sorella mangiando patatine e bevendo birra ceres...
- debora ma quella tipa che se ne fa di quel tovagliolo in testa?
- heaheahea ... - (risatina gongolante di mia sorella a metà strada tra il gracidare di un rospo e il cigolio di una ruspa cingolata) - io ho più tette di tutte e tre quelle là... -  (è qui è tutto dire ...)




      




e     





(immaginate la risata della mia simpatica consanguigna)


- debora ma perchè fanno sesso in mezzo agli acari?
- ma... ha più peli di una scimmia quello li? debora tira fuori un'altra ceres...
- scemo dove cazzo le hai messe?
- in frigo piattola...
- fottiti...
- e già che le hai trovate prendine che se no poi mi scrocchi la mia... scroccona che non sei altro...
- cretino...




.




permalink | inviato da il 10/3/2007 alle 15:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa


7 ottobre 2006


e me ne sto qui ad ammuffire? viaggio in macchina




normalmente, quando parlo di cinema, lo faccio per dire che gli acari sono i migliori attori che han recitato su "tre metri sopra il cielo" o per dire che il dottor languido de "il codice da vinci" in realtà è robocop travestito da tom hanks.
molti penseranno che per decidere cosa vedere in tv prendo il televideo e scelgo il programma più ributtante che fanno (le cose peggio ancora dei reality... almeno li qualche avvenente fanciulla c'è sempre...)
e invece no.
per quanto il mio gusto per il grottesco e il pessimo sia particolarmente e singolarmente sviluppato, mi capita pure di vedere film intelligenti, complessi e pure film divertenti (e non solo divertenti perchè gli attori sono meno espressivi di un acaro...)

e così oggi parliamo di un film che tutti dovremmo aver visto almeno 1 volta... 
per me ieri è stata la 26esima volta...
questo qui : 





come tutti capirete il vero elemento scatenante della storia è la diffusione delle videocamere...
tutto cominciò, quando il buon josh, iscritto all'università di ithaca pensa bene di inviare alla sua ragazza tiffany che studia ad austin in texas, uno sdolcinato filmino dove lui, con voce suadente come marco masini dopo esser stato investito da un camion., le dichiara il suo eterno e lontano ma comunque appiccicaticcio
amore...
fortunatamente invece di inviargli il polpettone soporifero gli manda un allegro filmino porno girato da lui stesso e dalla bionda beth...
e si perchè il buon josh,  disperato per la tiffany che non lo caga... troppo occupata a prender la pillola due volte la mattina dopo mentre gira in vespa? ... pensa bene di farsi l'avvenente beth alla festa del buon ian (quello che gira sempre i pantaloni dell'adidas)...
e così, la mattina dopo, mentre barry mejòò canta la canzone del piccolo salmone pensando al pitone di ruby, josh arriva festante in appartamento con l'annuncio mi son fatto la beth!
e abbiamo pure girato un filmino...
mah al mometo della proiezione, spettatori : ian (con i pantaloni dell'adidas) , josh , ruby, barry mejòò e il pitone di ruby (nella stanza c'erano pure alcuni topolini, ma erano chiusi in una scatola e non hanno visto niente); delusione.
invece che veder la beth con josh, c'era solo josh, con una chitarra in mano e per di più a cantare una canzoncina del tipo nella vecchia fattoria... solo che mancavano i versi degli animali...
- mah, ruby non avevi spedito la cassetta per tiffany ieri?
-no, l'ho spedita oggi... o forse no?
-occazzo...

in quel momento squilla il telefono...la segreteria gracchia la vocina di tiffany : dice che starà lontana dall'università per qualche giorno...
e così josh decide di partire e di farsi 1500 km per andare ad austin a recuperare la cassetta e ovviamente ad accompagnarlo, con la parola d'ordine

e me ne sto qui ad ammuffire?
viaggio in macchina 
partono anche ruby, ian e kyle, il figlio "rampinelli model" di clint eastwood.

e così tutti a bordo di un pulmino rubato alla scuola dei non vedenti si parte alla volta di austin.
sarà un viaggio indimenticabile... mentre kyle squoia un ghepardo e ian scopre che se ti spremono la prostata tu godi, josh e tiffany si mollano mentre beth va a boston per scatenare le ire di una fidanzata assassina che massacra suo moroso per uno strano scambio di tiffany anderson...
e tutto questo mentre barry mejòò tenta di mangiare uno dei topi della scatola.
una cosa è certa.
 da grande voglio andare anche io all'università di ithaca...

:-P










permalink | inviato da il 7/10/2006 alle 20:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


28 maggio 2006


codice da vinci? robocop alla ricerca del DNA di maria maddalena





-cazzo son le 9 e 40! devo farmi la doccia e alle 10 devo andar con piero al cinema!
-solo con piero?
-no no c'è anche la giada e una sua amica, o forse due, adesso non mi ricordo...
-ahn bene... sbrigati allora
breve dialogo tra manu e papi...
tutto cominciò lunedì? o martedì sera? non ricordo adesso...
mentre cenano con mio padre discutendo non mi ricordo di cosa, squilla il cellulare... era piero... stava alla biglietteria del warner village e voleva sapere se prender un biglietto anche per me... per vedere cosa? il codice da vinci...






io dico
-
ok!
e così, l'altra sera alla velocità della luce doccia, barba, camicia e via di corsa...
di corsa? direi un po' più che di corsa... quasi 20 km di strada urbana in 10 e 00... eravamo io, riskio, la cinzia, l'anna e naturalmente la giada...
ebbene siamo arrivati al cinema giusto in tempo per veder tom hanks che presenta un libro che nessuno avrebbe il coraggio di leggere... a parte quanti si autoflagellano con tanto di frusta... o quanti guardano una qualunque fiction della tv italica... o quanti vanno a mangiare da mcdonald...
anzi, sicuramente chi va a mangiare da mcdonald avrebbe potuto tranquillamente comprarsi l'intera trilogia del dr langdon...
ora, io mi trovo nel dilemma:
scrivere un bel riassunto delle avventure del dr langdon, per gli amici dr languido ... oppure... limitarmi a un commentino...


mmm... ho una idea migliore... un po di avventure del dr languido, con tanto di commentino...

un vecchio storico viene ucciso da uno strano frate che si autoflagellava ... la polizia sospetta del  dr languido ma questi, sviluppata una vista da robocop e fattasi amica una poliziotta molto figa, sfugge al capo della polizia che altri non è che
leon...



e mentre leon lo insegue, la poliziotta, che è (solo apparentemente) nipote del vecchio ammazzato, si scopre ereditiera di un immenso segreto: è l'attuale erede di gesù...
si perchè, pare che il buon nazareno, non contento di aver messo in piedi una religionecon miliardi di fedeli ha anche pensato di metter su una dinastia, e per ogni generazione c'è un nuovo messia... oltre a esser messia, ha ereditato anche uno strano cofanetto ...  codesto cofanetto, a parte l'esser un piccolo capolavolo di meccanica di precisione e un oggettino che interessa a una associazione di simpatici nonnetti che si chiama priorato di sion... a questi cari ragazzi interessa il cofanetto perchè contiene una mappa in cui è spiegato dove trovare il sarcofago di maria maddalena... e per questo inviano il simpatico frate autolesionista a dar la caccia al dr languido e alla messia in gonnella... e come mai tutto ciò? perchè il priorato di sion vuol impedire che qualcuno trovi il sarcofago della maddalena e ne faccia l'esame del dna così da stabilire chi è effettivamente il messia dell'anno...
ma il dr languido col suo sguaro da robocop, e la messia dell'anno riescono a superare le 1000 insidie e i 1000 tradimenti che li attendono sulla loro strada... fino al lieto fine, nel momento in cui messiagirl scopre attraverso documenti e testimonianze di gente tanto giovane da esser probabilmente cugini di giulio cesare, senonchè poi l'enorme delusione: sull'acqua non galleggia...
altro da dire? mah... ben poco direi...




permalink | inviato da il 28/5/2006 alle 19:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa


11 dicembre 2005


melissa p




giovedì sera sono stato a vedere MELISSA P... sai com'è... tutti ne parlano, tutti commentano... è un po'  come il dibattito sulla grazia a sofri : impossibile non prendere posizione... e così, confortato dal fatto che nel film non ci sono odiosi maghetti, elfi o altre cose che sono reali solo nella fantasia di qualche vecchio taglialegna ubriaco, dico : ok... andiamo a veder sta melissa...
e così eravamo : io, riskio, la giada (che continua a mantenere saldamente la sua posizione nel podio della classifica delle ragazze più carine del paese), la sua amica ale (che non è nella classifica semplicemente perchè sta nel paese qui di fianco), miao e la sua ragazza sonia...

e quindi dopo una stoica resistenza contro mezz'ora di odiosa pubblicità, inizia il film...
un commento sul film?
che dire... a prescindere dal fatto che a detta della ale la storia che si vede nel film è molto stilizzata e ridotta rispetto a quella del libro, ma tenendo conto del fatto che io il libro non l'ho letto, dovrò attenermi semplicemente al film... ma prima di raccontare il film (e quindi di spiegare che ci fa una falciatrice honda nel post) in due parole il film parla di una ragazza piena di insicurezze, una di quelle che prima agisce e poi piange così tanto da allagare l'intero condominio dove vive (ricorda un po' palla al piede in questo...), una che odia (o quantomeno dice di odiare) un ragazzo, ma che poi, dall'inizio alla fine del film si dimostra la sua cagnetta ubbidiente, tant'è vero che io che tutti coloro che si aspettavano gli tirasse una salutare ginocchiata sui gioielli di famiglia son rimasti delusi...questa cosa comunque è abbastanza comprensibile, in fondo tutti noi almeno una volta nella vita ci siamo ritrovati a inzerbinirci e a fare i cagnolini ubbidienti per qualcuna/o che ci trattava di merda (anche se molti non ammetterebbero la cosa neanche sotto tortura e tutti cercano di rimuovere queste esperienze e anche se a parole tutti fanno i duri, poi nel futuro si cerca sempre di evitare d'incontrare la persona di merda interessata) . dicevo quindi niente scarpata sui gioielli e invece, dopo qualche tempo di vita dissoluta, scatta una molla che la riporta verso un po' di normalità...

la storia

c'era una volta una ragazza una ragazza 16 enne persa per un tipo strapieno di soldi, la prima volta che si incontrano nella villa di lui le chiede senza tanti giri di parole prestazioni modello ragazza da statale11, e lei senza tanti problemi lo accontenta, poi non si vedono per un bel po'... lei lo cerca e lui pensa bene di farci un po' di sesso... o di giardinaggio... si perchè io, a vedere lui che sverginava lei con tanto di urli e mosse da wresling,
ho visto me stesso mentre mi accanisco per accendere la mia rasaerba col motore perennemente ingolfato, con tanto di imprecazioni e bestemmie annesse...  
e il finale parecchio umiliante per lei: lui le dice chi te lo ha fatto fare? è un po' come quando il sottoscritto si stanca di accanirsi sulla falciatrice e la prende a scarpate...
successivamente la figliola, mentre la nonna le regala una spazzola e le dice che si può far la zoccola ed esser contenti, basta spazzolarsi bene,  inizia a fare i comodi non solo dell'amico sverginatore, ma anche di 6 suoi amici (con tanto di gang-band), del guardiano del museo e di un tizio a cui piacciono le ragazze calve e per tanto costrette a mettersi la parrucca...
nel frattempo la nonna muore, la madre scopre l'hobby della figlia (tra l'altro la cara melissa giocava in modo ambiguo con il citofono della doccia (cazzarola quell'affare è grossissimo...)... tutte e due piangono talmente tanto da inondare tutto il quartiere e quindi la signorinella si da una calmata mentre finisce la scuola e lei porta la sua migliore amica a conoscere i ragazzi della gang-band quindi, si butta da una scogliera e la mattina dopo riappare per andare al cimitero a salutare la nonna...







P.S.  : in realtà io non ho una falciatrice della honda, ne ho una della SOLO (è una marca tedesca) con motore briggs&stracton però non avevo voglia di andare in garage a fotografarla e così ho preferito scegliere un modello dal listino online della honda




permalink | inviato da il 11/12/2005 alle 16:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa


18 novembre 2005


tre metri sopra il cielo... e perchè non 4??









salve!! ieri sera ho visto un grandissimo film comico:

TRE METRI SOPRA IL CIELO

a parte gli scherzi, ieri sera mi son messo, armato di cibo e con mia sorella a breve distanza a vedere tre metri sopra il cielo... sai com'è... tutti lo guardano... tutti dicono che è stupendo, che è romantico che qua che là che è strappalacrime ecc...
ebbene... io alla fine avevo le lacrime agli occhi... ma dal ridere... parevo muttley (il cane li sopra)...
non me le vogliano tutte coloro che a vedere questi film si commuovono... anzi un po' vi invidio... ma sinceramente a vedere il film, dopo 10 minuti già mi piaceva un casino PALLINA e detestavo BABI e gli altri... e così mentre la mia dolce e tenera sorella (ma quando mai?) gongolava perchè per una volta tutte le protagoniste erano più piatte di lei, io non riuscivo a non soffermarmi su particolari tipo:
- ma che sport di merda è mettersi a fare flessioni alle 11 di sera bevendo la pessima birra moretti quando potevano benissimo gareggiare a chi beve più latte nell'arco di mezz'ora prima di ributtar fuori anche l'anima?!
- ma guarda che bravo quello della bmw che per seminare i motociclisti fa quello che farei io... si vede che odia walker texas ranger...
- e che se ne fa quell'altra di un tovagliolo legato tra i capelli?
cioè proprio un tovagliolo... oltretutto consumato visto che è trasparente come una tendina...
- e poi lei denuncia lui e lui è tutto gentile? quando poteva eliminarla come unico testimone??
- ma che dirà lo sbirro che sta alla porta della casa della babi e la vede uscire tutta tirata e poi rientrare nuda?
- il cane è espansivo quanto la babi...
- ma che è stata a fare la babi 5 ore bendata ad aspettare il tramonto? giocava a moscaceca?
-e poi lui senza neanche un pelo sulle gambe... ma chi è? marco che si depila??
- come si fa a far sesso su un letto superpolveroso abbandonato da 1 milione di anni? sai le pulci e gli acari?? gli acari soprattutto!!!
poi per carità... onore al merito... la scena in cui muore pollo mentre quell'altra è alla festa è stupenda... e riguardo il finale... più che esser triste per lui... guardavo il tipo nuovo della babi e mi chiedevo se era una scimmia...

mah...

ma soprattutto...

vogliamo pensare agli acari?




permalink | inviato da il 18/11/2005 alle 19:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
sfoglia     marzo